Scarica il regolamento integrale aggiornato al 10/04/2019 al seguente link: Regolamento per il rilascio ed il mantenimento delle attestazione di qualità dei servizi professionali L’attestato di qualità e di qualificazione professionale dei servizi è rilasciato da Assoprevenzione ai sensi dell’art. 4, Legge 14 gennaio 2013, n. 4. Il  regolamento, composto da 14 articoli, ha lo scopo di definire le modalità per il conseguimento, il mantenimento ed il rinnovo dell’attestazione.

Di seguito le attività professionali per le quali Assoprevenzione può rilasciare l’Attestato di qualità dei servizi.

Area Sicurezza sul lavoro

  1. HSE TRAINER – FORMATORE SALUTE E SICUREZZA: professionista esperto nella formazione in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro

Il HSE Trainer è un tecnico in possesso di diploma o laurea, adeguata formazione personale ed esperienza nel mondo della sicurezza sul lavoro: il professionista è in possesso dei requisiti di cui al D.I. 06/03/2013.

  1. HSE TRAINTRAINER – FORMATORE DEI FORMATORI SICUREZZA: professionista esperto nella formazione dei formatori in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro

Il HSE Traintrainer è un tecnico in possesso di laurea, adeguata formazione personale ed esperienza nel mondo della sicurezza sul lavoro: il professionista è in possesso dei requisiti di cui al D.I. 06/03/2013.

  1. EQUIPMENT SAFETY TRAINER – FORMATORE TEORICO PRATICO PER ATTREZZATURE: professionista esperto nell’addestramento teorico pratico per l’uso in sicurezza di attrezzature da lavoro

Il Equipment safety trainer è un tecnico in possesso di diploma o laurea e specifica esperienza nella formazione e/o nell’uso delle attrezzature da lavoro, con particolare riferimento all’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012: il professionista possiede esperienza documentata, almeno triennale, sia nel settore della formazione sia nel settore della prevenzione, sicurezza e salute nei luoghi di lavoro oppure esperienza professionale pratica, documentata, almeno triennale, nelle tecniche dell’utilizzazione delle attrezzature di che trattasi.

  1. SAFETY EXPERT CONSULTANT – CONSULENTE ESPERTO IN SICUREZZA: professionista esperto nella gestione ed organizzazione della sicurezza sul lavoro

Il Safety Expert Consultant è un tecnico in possesso di diploma o laurea e specifica esperienza nel mondo della sicurezza del lavoro: è in possesso dei requisiti di cui all’art. 32 del d.lgs. 81/08.

  1. WEAPON SAFETY TRAINER – FORMATORE TEORICO PRATICO PER ARMI: professionista esperto nell’addestramento teorico pratico per l’uso lavorativo in sicurezza di armi

Il Weapon safety trainer è un tecnico in possesso di diploma e specifica esperienza nella formazione e/o nell’uso delle armi da fuoco: il professionista possiede la licenza di porto d’armi, esperienza documentata, almeno triennale, sia nel settore della formazione sia nel settore della prevenzione oltre a esperienza professionale pratica, documentata, almeno triennale, nelle tecniche di utilizzazione in sicurezza delle armi.

  1. DRIVE SAFETY TRAINER – FORMATORE TEORICO PRATICO GUIDA SICURA: professionista esperto nell’addestramento teorico pratico per l’uso in sicurezza dei veicoli aziendali

Il Drive safety trainer è un tecnico in possesso di diploma e specifica esperienza nella formazione e nella guida dei veicoli stradali: il professionista possiede una licenza di guida europea, esperienza documentata, almeno triennale, nel settore della formazione oltre a esperienza professionale pratica, documentata, almeno triennale, nelle tecniche di guida sicura.

  1. SAFETY CULTURAL MEDIATOR – MEDIATORE INTERCULTURALE PER LA SICUREZZA: esperto nella gestione di gruppi interculturali in attività formativa e attività a supporto dell’apprendimento nei temi specifici della sicurezza sul lavoro

Il mediatore culturale in sicurezza è un agente almeno bilingue che media tra partecipanti monolingue appartenenti a due comunità linguistiche differenti. È informato su entrambe le culture, sia quella dei nativi sia quella del ricercatore anche se è più vicino ad una delle due. Conosce le tematiche relative alla sicurezza sul lavoro e le principali tecniche didattiche e comunicative.

Area Sicurezza alimentare

  1. HACCP EXPERT CONSULTANT – CONSULENTE ESPERTO IN SICUREZZA ALIMENTARE: professionista esperto nella gestione ed organizzazione della sicurezza alimentare

Il HACCP Expert Consultant è un tecnico in possesso di laurea pertinente e specifica esperienza nel mondo della sicurezza alimentare.

  1. HARPC EXPERT CONSULTANT – CONSULENTE ESPERTO IN PREVENZIONE ALIMENTARE: professionista esperto nella gestione ed organizzazione della prevenzione alimentare

Il HARPC Expert Consultant (Hazard Analysis and Risk-Based Preventive Controls) è un tecnico in possesso di titolo di studio pertinente e specifica esperienza nel mondo della sicurezza alimentare gestita attraverso PC (Preventive controls).

Area Sicurezza delle informazioni

  1. DATA PROTECTION OFFICER – CONSULENTE ESPERTO IN PREVENZIONE DATA LOSS E DATA BREACH: professionista esperto nella gestione ed organizzazione della prevenzione data loss e data breach

Responsabile della Protezione dei dati: professionista esperto in tema di Privacy e Data Protection, in possesso di titolo di studio pertinente nonché di competenze, capacità e conoscenze specifici per prevenire la perdita, il furto o l’uso fraudolento dei dati personali trattati dalle organizzazioni pubbliche e/o private.

  1. MANAGER PRIVACY – CONSULENTE IN PRIVACY: consulenti e referenti Privacy delle aziende nel settore pubblico e privato

Esperto in privacy: professionista in tema di Privacy e Data Protection con esperienza specifica nella gestione aziendale ed in possesso di titolo di studio pertinente nonché di competenze, capacità e conoscenze specifici per prevenire la perdita, il furto o l’uso fraudolento dei dati personali trattati dalle organizzazioni pubbliche e/o private.

  1. PRIVACY SPECIALIST – CONSULENTE ESPERTO IN PRIVACY: professionista esperto nella gestione ed organizzazione della privacy

Supporto gestione privacy: professionista esperto in tema di Privacy e Data Protection, con ampia esperienza nella consulenza aziendale ed in possesso di titolo di studio pertinente nonché di competenze, capacità e conoscenze specifici per prevenire la perdita, il furto o l’uso fraudolento dei dati personali trattati dalle organizzazioni pubbliche e/o private.

Area formazione

  1. TRAINING CENTER MANAGER – RESPONSABILE CENTRO FORMAZIONE: esperto nella direzione di agenzie formative o centri di formazione autonomi

Responsabile delle attività del Centro di Formazione, assicura la gestione organizzativa, economico-finanziaria ed operativa relativamente al funzionamento del Centro ed allo svolgimento di politiche, programmi e servizi formativi. Finalizza, il conseguimento degli obiettivi nell’ambito degli indirizzi strategici ricevuti dalla proprietà del Centro di Formazione. In possesso di titolo di studio pertinente e di esperienza almeno triennale nel ruolo, nonché di competenze, capacità e conoscenze specifiche per gestire organizzazioni finalizzate alla produzione di servizi.

  1. TRAINING CENTER FINANCE MANAGER – RESPONSABILE ECONOMICO-FINANZIARIO DI CENTRI FORMAZIONE: esperto nella gestione economica, amministrativa e finanziaria di agenzie formative o centri di formazione autonomi

Responsabile della predisposizione di budget ed indicatori economico-finanziari riferiti alle attività del Centro di Formazione; è inoltre responsabile della redazione e controllo di atti amministrativi, contabili e del bilancio del Centro. Cura inoltre, nell’ambito delle direttive ricevute, gli aspetti finanziari del Centro e dei rapporti con istituti di credito e compagnie assicurative. In possesso di titolo di studio pertinente e di esperienza almeno triennale nel ruolo, nonché di competenze, capacità e conoscenze specifiche per gestire processi amministrativi e finanziario di organizzazioni finalizzate alla produzione di servizi.

  1. DELIVERY MANAGER – RESPONSABILE EROGAZIONE SERVIZI FORMATIVI: esperto in attività di organizzazione ed erogazione di servizi formativi e servizi a supporto dell’apprendimento

Responsabile dell’erogazione dei servizi offerti dal Centro di Formazione, garantisce il presidio generale dei processi produttivi attraverso l’armonizzazione e l’ottimizzazione delle risorse umane, economiche e logistiche coinvolte nei progetti assegnati al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati. In possesso di titolo di studio pertinente e di esperienza almeno triennale nel ruolo, nonché di competenze, capacità e conoscenze specifiche per gestire processi di erogazione di servizi complessi.

  1. TRAINING NEEDS ANALYST – ANALISTA FABBISOGNI FORMATIVI: esperto in analisi delle competenze e dei fabbisogni formativi

L’Analista dei fabbisogni formativi è un tecnico in grado di rilevare sia il fabbisogno occupazionale a livello territoriale, sia il fabbisogno formativo a livello individuale o di gruppo, definendo una strategia formativa adeguata. E’ in grado di analizzare i dati di una ricerca, effettuare indagini e interviste, aggregare i dati analizzati a supporto dell’elaborazione di un progetto formativo. In possesso di titolo di studio pertinente, di competenze, capacità e conoscenze specifiche nel settore della formazione, oltre a esperienza professionale documentata, almeno biennale, nelle tecniche di analisi dei fabbisogno formativi e messa in trasparenza delle competenze acquisite.

  1. TRAINING DESIGNER – PROGETTISTA DI INTERVENTI FORMATIVI: esperto in progettazione di attività formativa e attività a supporto dell’apprendimento

Tecnico esperto nella progettazione dei percorsi formativi è in grado di individuare gli obiettivi della formazione, elaborare e predisporre i contenuti, le metodologie, le procedure, gli strumenti e le forme di verifica e di monitoraggio delle attività di formazione collegate all’evoluzione dei profili professionali e del mercato del lavoro. In possesso di titolo di studio pertinente, di competenze, capacità e conoscenze specifiche nel settore della formazione, oltre a esperienza professionale documentata, almeno biennale, nelle tecniche di progettazione formativa e metodologie didattiche.

Anticorruzione

  1. RESPONSABILE ANTICORRUZIONE: consulenti e referenti per la prevenzione di fenomeni corruttivi nel settore pubblico e privato

Esperto in prevenzione di fenomeni corruttivi: Dispone di una comprensione completa dei concetti e degli approcci necessari per un allineamento efficace con la ISO 37001:2016. Possiede le competenze per l’analisi e il processo decisionale nel contesto dell’Antibribery. Ha acquisito le conoscenze per condurre Audits sul Sistema di gestione per la prevenzione della Corruzione adottato dall’Organizzazione.

 

A questo link puoi verificare, sul sito del MISE (Ministero Sviluppo Economico), quanto riportato nella seguente pagina.