REGOLAMENTO PER L’OTTENIMENTO, IL MANTENIMENTO ED IL RINNOVO DELL’ATTESTATO DI QUALITÀ E DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE DEI SERVIZI

Articolo 1 – Definizione e ambito di applicazione

L’attestato di qualità e di qualificazione professionale dei servizi è rilasciato da Assoprevenzione ai sensi dell’art. 4, Legge 14 gennaio 2013, n. 4 (di seguito “attestato” o “attestazione”). Il presente regolamento, composto da 15 articoli, ha lo scopo di definire le modalità per il conseguimento, il mantenimento ed il rinnovo dell’attestazione.

Articolo 2 – Destinatari

L’attestato di qualità e di qualificazione professionale dei servizi rilasciato da Assoprevenzione è circoscritto ai soli soci di Assoprevenzione in possesso dei requisiti minimi così come previsti dal presente Regolamento.

Articolo 3 – Validità

L’attestato di qualità e di qualificazione professionale dei servizi ha una validità annuale e deve essere di volta in volta rinnovato a cura dell’iscritto, pena la decadenza dell’iscrizione stessa all’Elenco degli Esperti di Assoprevenzione. L’attestazione di qualità e di qualificazione professionale dei servizi deve essere rinnovata entro il 31 marzo dell’anno successivo. La scadenza dell’attestato è riportata sull’attestato stesso.

Articolo 4 – Tipologia di attestazione

    1. HSE TRAINER – FORMATORE SALUTE E SICUREZZA: professionista esperto nella formazione in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro
      • Il HSE Trainer è un tecnico in possesso di diploma o laurea, adeguata formazione personale ed esperienza nel mondo della sicurezza sul lavoro: il professionista è in possesso dei requisiti di cui al D.I. 06/03/2013.
    2. HSE TRAINTRAINER – FORMATORE DEI FORMATORI SICUREZZA: professionista esperto nella formazione dei formatori in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro
      • Il HSE Traintrainer è un tecnico in possesso di laurea, adeguata formazione personale ed esperienza nel mondo della sicurezza sul lavoro: il professionista è in possesso dei requisiti di cui al D.I. 06/03/2013.
    3. EQUIPMENT SAFETY TRAINER – FORMATORE TEORICO PRATICO PER ATTREZZATURE: professionista esperto nell’addestramento teorico pratico per l’uso in sicurezza di attrezzature da lavoro
      • Il Equipment safety trainer è un tecnico in possesso di diploma o laurea e specifica esperienza nella formazione e/o nell’uso delle attrezzature da lavoro, con particolare riferimento all’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012: il professionista possiede esperienza documentata, almeno triennale, sia nel settore della formazione sia nel settore della prevenzione, sicurezza e salute nei luoghi di lavoro oppure esperienza professionale pratica, documentata, almeno triennale, nelle tecniche dell’utilizzazione delle attrezzature di che trattasi.
    4. SAFETY EXPERT CONSULTANT – CONSULENTE ESPERTO IN SICUREZZA: professionista esperto nella gestione ed organizzazione della sicurezza sul lavoro
      • Il Safety Expert Consultant è un tecnico in possesso di diploma o laurea e specifica esperienza nel mondo della sicurezza del lavoro: è in possesso dei requisiti di cui all’art. 32 del d.lgs. 81/08.
    5. HACCP EXPERT CONSULTANT – CONSULENTE ESPERTO IN SICUREZZA ALIMENTARE: professionista esperto nella gestione ed organizzazione della sicurezza alimentare
      • Il HACCP Expert Consultant è un tecnico in possesso di laurea pertinente e specifica esperienza nel mondo della sicurezza alimentare.
    6. WEAPON SAFETY TRAINER – FORMATORE TEORICO PRATICO PER ARMI: professionista esperto nell’addestramento teorico pratico per l’uso lavorativo in sicurezza di armi
      • Il Weapon safety trainer è un tecnico in possesso di diploma e specifica esperienza nella formazione e/o nell’uso delle armi da fuoco: il professionista possiede la licenza di porto d’armi, esperienza documentata, almeno triennale, sia nel settore della formazione sia nel settore della prevenzione oltre a esperienza professionale pratica, documentata, almeno triennale, nelle tecniche di utilizzazione in sicurezza delle armi.
    7. DRIVE SAFETY TRAINER – FORMATORE TEORICO PRATICO GUIDA SICURA: professionista esperto nell’addestramento teorico pratico per l’uso in sicurezza dei veicoli aziendali
      • Il Drive safety trainer è un tecnico in possesso di diploma e specifica esperienza nella formazione e nella guida dei veicoli stradali: il professionista possiede una licenza di guida europea, esperienza documentata, almeno triennale, nel settore della formazione oltre a esperienza professionale pratica, documentata, almeno triennale, nelle tecniche di guida sicura.

Articolo 5 – Requisiti per l’attestato per il livello di iscrizione “HSE TRAINER”

Per ottenere l’attestato per il livello di iscrizione HSE TRAINER occorre che il socio possegga i seguenti requisiti:

  1. Diploma di scuola media superiore
  2. Riconoscimento quale formatore qualificato ai sensi del D.I. 06/03/2013
  3. Esperienza almeno triennale nei settori della Prevenzione
  4. Un’assicurazione per responsabilità professionale e civile (o impegno a stipularla entro il primo anno di attestazione)

ed abbia effettuato, nell’anno solare precedente la richiesta:

  1. Docenze per almeno 50 ore
  2. Corsi di aggiornamento professionale riconosciuti da Assoprevenzione per almeno 12 ore
  3. Superato la valutazione per l’ammissione da parte della Commissione tecnico scientifica di Assoprevenzione

Per rinnovare l’attestato per il livello di iscrizione HSE TRAINER occorre che il socio abbia effettuato, nell’anno solare precedente:

  1. 12 ore di aggiornamento professionale riconosciuti da Assoprevenzione;

e possegga:

a) un’assicurazione per responsabilità professionale e civile

e:

b) sia in regola con i versamenti della quota sociale

c) abbia rispettato lo Statuto, il Codice Deontologico e le linee guida di Assoprevenzione.

Articolo 6 – Requisiti per l’attestato per il livello di iscrizione “HSE TRAINTRAINER”

Per ottenere l’attestato per il livello di iscrizione HSE TRAINTRAINER occorre che il socio possegga i seguenti requisiti:

  1. Diploma di scuola media superiore
  2. Riconoscimento quale formatore qualificato ai sensi del D.I. 06/03/2013
  3. Esperienza almeno quinquennale nei settori della Prevenzione
  4. Frequenza con successo ad un corso specifico per la formazione dei formatori della durata di almeno 12 ore
  5. Un’assicurazione per responsabilità professionale e civile

ed abbia effettuato, nell’anno solare precedente la richiesta:

  1. Docenze per almeno 100 ore
  2. Corsi di aggiornamento professionale riconosciuti da Assoprevenzione per almeno 12 ore
  3. Superato la valutazione per l’ammissione da parte della Commissione tecnico scientifica di Assoprevenzione

Per rinnovare l’attestato per il livello di iscrizione HSE TRAINTRAINER occorre che il socio abbia effettuato, nell’anno solare precedente:

  1. 12 ore di aggiornamento professionale riconosciuti da Assoprevenzione
  2. Superato l’esame di ammissione da parte della Commissione tecnico scientifica di Assoprevenzione negli ultimi 5 anni (dopo il quinto anno è necessario sostenere nuovamente l’esame)

e possegga:

  1. Un’assicurazione per responsabilità professionale e civile

e:

  1. Sia in regola con i versamenti della quota sociale
  2. Abbia rispettato lo Statuto, il Codice Deontologico e le linee guida di Assoprevenzione

Articolo 7 – Requisiti per l’attestato per il livello di iscrizione “EQUIPMENT SAFETY TRAINER”

Per ottenere l’attestato per il livello di iscrizione EQUIPMENT SAFETY TRAINER occorre che il socio possegga i seguenti requisiti:

  1. Diploma di scuola media superiore
  2. Riconoscimento quale formatore qualificato ai sensi del D.I. 06/03/2013
  3. Riconoscimento quale formatore ai sensi dell’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012
  4. Esperienza almeno quinquennale nei settori della Prevenzione
  5. Frequenza con successo ad un corso specifico per la formazione degli operatori di attrezzature della durata di almeno 12 ore
  6. Un’assicurazione per responsabilità professionale e civile

ed abbia effettuato, nell’anno solare precedente la richiesta:

  1. Docenze per almeno 50 ore
  2. Corsi di aggiornamento professionale riconosciuti da Assoprevenzione per almeno 12 ore
  3. Superato la valutazione per l’ammissione da parte della Commissione tecnico scientifica di Assoprevenzione

Per rinnovare l’attestato per il livello di iscrizione EQUIPMENT SAFETY TRAINER occorre che il socio abbia effettuato, nell’anno solare precedente:

  1. 12 ore di aggiornamento professionale riconosciuti da Assoprevenzione

e possegga:

  1. Un’assicurazione per responsabilità professionale e civile

e:

  1. Sia in regola con i versamenti della quota sociale
  2. Abbia rispettato lo Statuto, il Codice Deontologico e le linee guida di Assoprevenzione

Articolo 8 – Requisiti per l’attestato per il livello di iscrizione “SAFETY EXPERT CONSULTANT”

Per ottenere l’attestato per il livello di iscrizione SAFETY EXPERT CONSULTANT occorre che il socio possegga i seguenti requisiti:

  1. Diploma di scuola media superiore
  2. Possesso dei requisiti di cui all’art. 32 del d.lgs. 81/08 e s.m.i.
  3. Partecipazione con successo ai corsi di aggiornamento previsti dalle normative vigenti per lo svolgimento del ruolo di RSPP
  4. Esperienza almeno quinquennale nei settori della Sicurezza sul Lavoro
  5. Un’assicurazione per responsabilità professionale e civile (o impegno a stipularla entro il primo anno di attestazione)

ed abbia effettuato, nell’anno solare precedente la richiesta:

  1. Ruolo di RSPP in almeno tre diverse aziende in tre diversi macrosettori ATECO
  2. Corsi di aggiornamento professionale riconosciuti da Assoprevenzione per almeno 12 ore
  3. Superato la valutazione per l’ammissione da parte della Commissione tecnico scientifica di Assoprevenzione.

Per rinnovare l’attestato per il livello di iscrizione SAFETY EXPERT CONSULTANT occorre che il socio abbia effettuato, nell’anno solare precedente:

  1. 24 ore di aggiornamento professionale riconosciuti da Assoprevenzione
  2. Ruolo di RSPP o di consulente aziendale per la sicurezza sul lavoro in almeno tre diverse aziende in tre diversi macrosettori ATECO
  3. Superato l’esame di ammissione da parte della Commissione tecnico scientifica di Assoprevenzione negli ultimi 5 anni (dopo il quinto anno è necessario sostenere nuovamente l’esame)

e possegga:

  1. Un’assicurazione per responsabilità professionale e civile

e:

  1. Sia in regola con i versamenti della quota sociale
  2. Abbia rispettato lo Statuto, il Codice Deontologico e le linee guida di Assoprevenzione

Articolo 9 – Requisiti per l’attestato per il livello di iscrizione “HACCP EXPERT CONSULTANT”

Per ottenere l’attestato per il livello di iscrizione HACCP EXPERT CONSULTANT occorre che il socio possegga i seguenti requisiti:

  1. Possesso di laurea o diploma di laurea in materie attinenti le tecnologie alimentari, le tecniche di prevenzione, la biologia o la veterinaria
  2. Esperienza almeno triennale nei settori dell’autocontrollo alimentare (Consulente tecnico-scientifico del sistema HACCP e sicurezza alimentare)
  3. Un’assicurazione per responsabilità professionale e civile (o impegno a stipularla entro il primo anno di attestazione)

ed abbia effettuato, nell’anno solare precedente la richiesta:

  1. Consulente tecnico-scientifico del sistema HACCP e sicurezza alimentare in almeno tre diverse aziende in tre diversi contesti produttivi
  2. Corsi di aggiornamento professionale riconosciuti da Assoprevenzione per almeno 12 ore
  3. Superato la valutazione per l’ammissione da parte della Commissione tecnico scientifica di Assoprevenzione

Per rinnovare l’attestato per il livello di iscrizione HACCP EXPERT CONSULTANT occorre che il socio abbia effettuato, nell’anno solare precedente:

  1. 12 ore di aggiornamento professionale riconosciuti da Assoprevenzione
  2. Consulente tecnico-scientifico del sistema HACCP e sicurezza alimentare in almeno tre diverse aziende in tre diversi contesti produttivi

e possegga:

  1. Un’assicurazione per responsabilità professionale e civile

e:

  1. Sia in regola con i versamenti della quota sociale
  2. Abbia rispettato lo Statuto, il Codice Deontologico e le linee guida di Assoprevenzione.

Articolo 10 – Requisiti per l’attestato per il livello di iscrizione “WEAPON SAFETY TRAINER”

Per ottenere l’attestato per il livello di iscrizione WEAPON SAFETY TRAINER occorre che il socio possegga i seguenti requisiti:

  1. Licenza di porto d’armi in corso di validità
  2. Esperienza almeno triennale nell’uso in sicurezza delle armi
  3. Un’assicurazione per responsabilità professionale e civile (o impegno a stipularla entro il primo anno di attestazione)

ed abbia effettuato, nell’anno solare precedente la richiesta:

  1. Consulenza e formazione specifica nel settore delle armi
  2. Corsi di aggiornamento professionale riconosciuti da Assoprevenzione per almeno 8 ore
  3. Superato la valutazione per l’ammissione da parte della Commissione tecnico scientifica di Assoprevenzione

Per rinnovare l’attestato per il livello di iscrizione WEAPON SAFETY TRAINER occorre che il socio abbia effettuato, nell’anno solare precedente:

  1. 12 ore di aggiornamento professionale riconosciuti da Assoprevenzione
  2. Licenza di porto d’armi in corso di validità

e possegga:

  1. Un’assicurazione per responsabilità professionale e civile

e:

  1. Sia in regola con i versamenti della quota sociale
  2. Abbia rispettato lo Statuto, il Codice Deontologico e le linee guida di Assoprevenzione.

Articolo 11 – Requisiti per l’attestato per il livello di iscrizione “DRIVE SAFETY TRAINER

Per ottenere l’attestato per il livello di iscrizione DRIVE SAFETY TRAINER occorre che il socio possegga i seguenti requisiti:

  1. Possesso di licenza di guida europea
  2. Esperienza almeno triennale nel settore della formazione oltre a esperienza professionale pratica, documentata nelle tecniche di guida sicura
  3. Un’assicurazione per responsabilità professionale e civile (o impegno a stipularla entro il primo anno di attestazione)

ed abbia effettuato, nell’anno solare precedente la richiesta:

  1. licenza di guida europea in corso di validità
  2. Corsi di aggiornamento professionale riconosciuti da Assoprevenzione per almeno 8 ore
  3. Superato la valutazione per l’ammissione da parte della Commissione tecnico scientifica di Assoprevenzione

Per rinnovare l’attestato per il livello di iscrizione DRIVE SAFETY TRAINER occorre che il socio abbia effettuato, nell’anno solare precedente:

  1. 12 ore di aggiornamento professionale riconosciuti da Assoprevenzione
  2. Consulente tecnico-scientifico del sistema HACCP e sicurezza alimentare in almeno tre diverse aziende in tre diversi contesti produttivi

e possegga:

  1. Un’assicurazione per responsabilità professionale e civile

e:

  1. Sia in regola con i versamenti della quota sociale
  2. Abbia rispettato lo Statuto, il Codice Deontologico e le linee guida di Assoprevenzione.

Articolo 12 – Esclusioni

In deroga a quanto previsto dall’articolo 3 del presente regolamento sono esclusi in tutto o in parte dall’obbligo dell’aggiornamento permanente tutti quei soci che, nell’anno di riferimento, si sono trovati in una delle seguenti condizioni:

a) Maternità e/o gravidanza. In tal caso la Commissione tecnico scientifica di Assoprevenzione si riserva di valutare la documentazione inviata nonché di richiedere eventuali integrazioni che si rendessero necessarie.

b) Lungo-degenza e/o malattia. In tal caso la Commissione tecnico scientifica di Assoprevenzione si riserva di valutare la documentazione inviata nonché di richiedere eventuali integrazioni che si rendessero necessarie.

c) Iscrizione ad un corso di laurea, iscrizione ad un corso di specializzazione (non inferiore alle 180 ore). In tal caso la Commissione tecnico scientifica di Assoprevenzione si riserva di valutare la documentazione inviata.

d) Altre esclusioni, corredate da specifica e idonea documentazione e/o certificazione, potranno essere valutate dalla Commissione tecnico scientifica di Assoprevenzione.

Articolo 13 – Modalità di erogazione dell’aggiornamento

Gli aggiornamenti professionali possono essere svolti:

  1. Presso istituti di formazione (enti, società, associazioni, cooperative, etc.) i cui corsi sono stati preventivamente riconosciuti da Assoprevenzione;
  2. Presso istituti di formazione (enti, società, associazioni, cooperative, etc.) i cui corsi non sono preventivamente riconosciuti da Assoprevenzione ma che lo sono al momento della richiesta del socio;
  3. Presso Assoprevenzione attraverso specifiche attività (convegni, seminari, etc.);

Articolo 14 – Linee guida per la valutazione dei crediti

I corsi di formazione ed aggiornamento non riconosciuti da Assoprevenzione verranno valutati, in termini di durata effettiva, secondo le seguenti linee guida:

  1. Siano stati rilasciate regolari attestazioni da organismo autorizzato di rilevanza nazionale o internazionale
  2. Siano previsti dal soggetto formatore esami di fine corso e che questi esami siano stati superati dal discente.

Rapporti ore di lezione/crediti:

  1. corso di formazione e/o aggiornamento non specifico in prevenzione: rapporto ore/crediti 1 a ½ (es. 8 ore = 4 crediti);
  2. corsi di lingua straniera e alfabetizzazione informatica: rapporto ore/crediti 1 a ½ (es. 8 ore = 4 crediti)

Per quanto concerne gli aggiornamenti a carattere seminariale e/o congressuale l’iscritto dovrà produrre certificazione dell’ente presso cui è avvenuto l’aggiornamento (certificato, attestato, diploma, etc.) che dovrà riportare le seguenti informazioni minime: ente erogatore, data, durata, titolo, oggetto dell’aggiornamento.

Articolo 15 – Modalità di presentazione degli aggiornamenti

Al termine dell’anno solare, e comunque non oltre il 31 marzo dell’anno successivo, ogni iscritto dovrà presentare ad Assoprevenzione la richiesta di rinnovo del proprio attestato di qualità secondo l’apposito modulo presente sul portale www.assoprevenzione.it. La presentazione della richiesta di rinnovo dovrà avvenire con un unico invio, comprensivo del modulo debitamente compilato e firmato e di tutti i relativi allegati, secondo le modalità riportate sul modulo stesso.

Articolo 16 – Assicurazione per responsabilità professionale

Tutti coloro che esercitano l’attività professionale in qualunque forma (occasionale, saltuaria, prevalente, continuativa, etc.) sono obbligati a stipulare una specifica assicurazione per responsabilità civile e professionale.

Coloro che non esercitano l’attività si impegnano a stipulare l’assicurazione entro 30 giorni dal conseguimento del primo reddito derivante dall’esercizio dell’attività.

Articolo 17 – Applicazione

Il presente regolamento, aggiornato in data 13/02/2017, si applica, retroattivamente, a tutti gli attestati rilasciati a partire dal primo gennaio 2015.