Gli edifici scolastici italiani si adegueranno finalmente alla normativa antincendio in maniera capillare ed opportuna. Per raggiungere tale obiettivo il Ministero dell’Istruzione ha messo in campo una dotazione considerevole, circa 114 milioni destinati ad almeno 2.267 scuole. Ai fondi per ottenere la certificazione antincendio, seguiranno ulteriori investimenti sulla sicurezza. Il decreto firmato a febbraio dal Ministro manifesta la volontà di investire sull’edilizia scolastica, come anticipato nei mesi scorsi. Gli Enti Locali gestiranno le risorse e avranno 12 mesi per aggiudicare i lavori di adeguamento. Potranno inoltre richiedere subito, all’atto del finanziamento, l’anticipazione del 20% dei fondi. Il Ministero sceglie dunque la direzione della Sicurezza. Non possiamo che plaudire, sperando venga imboccata nel modo più opportuno possibile.

Area Comunicazione